L’esperto risponde: se soffro di gotta, quali alimenti devo evitare?

L’esperto risponde: se soffro di gotta, quali alimenti devo evitare?

Famosa per essere stata il flagello di papi e nobili (da Piero de’ Medici, il padre di Lorenzo il Magnifico, al Re Sole), la gotta è una patologia caratterizzata da attacchi improvvisi di artrite infiammatoria, che si manifesta con gonfiore, arrossamento e dolore a livello delle articolazioni (classicamente di mani e piedi).

Superfood d’oltreoceano: le bacche di Acai

Superfood d’oltreoceano: le bacche di Acai

Periodicamente assistiamo alla comparsa del superfood di turno, ovvero un cibo (in genere esotico) con un valore nutrizionale considerato superiore alla media, al quale vengono attribuite innumerevoli proprietà benefiche. Per fare qualche esempio, basti pensare ad alcuni dei “supercibi” più amati negli ultimi anni: bacche di Goji, semi di chia o il più recente zenzero, accomunati dall’essere considerati la panacea per tutti i mali.

Cibi che … stimolano l’ormone della crescita

Cibi che … stimolano l’ormone della crescita

L’ormone della crescita viene spesso indicato con la sigla GH che in inglese sta per Growth Hormone. Chimicamente parlando è un peptide, ossia una proteina, prodotto dall’ipofisi.

L’esperto risponde: perché il glutine mi dà fastidio anche se non sono celiaco?

L’esperto risponde: perché il glutine mi dà fastidio anche se non sono celiaco?

Nel panorama dei disordini correlati all’ingestione di glutine è possibile annoverare, oltre alla ben nota malattia celiaca, un’altra condizione patologica che esordisce con sintomi simili, ma che celiachia non è: si tratta della Gluten Sensitivity, o sensibilità al glutine, riconosciuta per la prima volta negli anni ’80.

Cos’è l’istamina?

Cos’è l’istamina?

L’istamina è un importante mediatore chimico del nostro organismo, coinvolto soprattutto nelle risposte allergiche ed immunitarie (se soffrite di allergia, di certo conoscete una categoria di farmaci nota come “antistaminici”).