marzo 2015 Posts

Merendine: ma cosa c’è dentro?

Merendine: ma cosa c’è dentro?

Ogni mamma, prima o poi, si trova a fare i conti con il momento “merendine”.
 
Tralasciando il costante impegno (e fatica) per alimentare i propri figli in modo sano e corretto, il richiamo tentatore di zucchero, cioccolato e “morbido” pan di spagna li raggiungerà ovunque si trovino: a casa attraverso la tv, a scuola o, più semplicemente, parlando con gli amici.
La tentazione è già lì, pronta a dare i suoi frutti quando meno ve lo aspettate: eccovi al supermercato, ad esempio, lo smartphone tra le mani perché state analizzando con Edo le gallette di riso, ed un occhio sul carrello perché vostro figlio è lì, sale e scende e gioca senza un attimo di sosta. E poi si ferma, improvvisamente: voi pensate si sia calmato ed invece no, prende la vostra maglia ed inizia a tirarla.
Ha visto il suo pacchetto di merendine preferito.

E mentre voi cedete alla sua tentazione e mettete una confezione di quelle nel carrello, vi chiedete “ma cosa c’è dentro?”. La risposta è solo una ve lo dice Edo!
 

Cosa pensate di Edo? Intervista a Irene Mingozzi

Cosa pensate di Edo? Intervista a Irene Mingozzi

Qui ad Edo siamo curiosi: ci piace l’idea di potervi conoscere meglio, sapere ciò che pensate di noi e capire in che modo possiamo aiutarvi a mantenere un’alimentazione davvero sana.
Ecco com’è nata questa intervista: quattro chiacchiere informali con una giovane donna (Irene) che sin dall’inizio ci ha dato fiducia. Cosa pensa di noi, come siamo entrati nella sua vita e come l’abbiamo cambiata?
 
Leggete qui..
 

Alimenti per celiaci: quanto sono sani?

Alimenti per celiaci: quanto sono sani?

Recentemente, con la forte attenzione alle problematiche alimentari dei celiaci, i supermercati italiani hanno aperto le proprie porte a prodotti pensati e realizzati per le persone intolleranti al glutine.
Il fatto di poter consumare un alimento in quanto privo di un fattore scatenante gravi patologie allergiche non indica, però, la sua salubrità… o forse sì?

Per scoprirlo, abbiamo preso un prodotto (tra i tanti) per celiaci, i Crakers Bene Sì di Coop.

Il riscaldamento globale cambierà il sapore del cibo

Il riscaldamento globale cambierà il sapore del cibo

Il riscaldamento globale cambierà il sapore del cibo ed il nostro modo di nutrirci: a dircelo, un gruppo di scienziati guidati da Richard Eckard, direttore del Primary Industries Climate Challenges Center dell’Università di Melbourne, nella relazione “Appetite for Change”.
 
Secondo il team il riscaldamento globale inciderà in modo significativo, non soltanto sulla quantità di scorte alimentari disponibili, ma anche sulla qualità e sul sapore dei cibi che porteremo giornalmente in tavola.
I nostri gusti in fatto di cibo (ed il modo in cui ce lo procureremo) dovranno adeguarsi ai cambiamenti che il nostro pianeta sta vivendo (ebbene sì, anche a causa nostra).
 

Arriva la Taccola: dal Giappone, la prima cola all’aglio

Arriva la Taccola: dal Giappone, la prima cola all’aglio

Amate senza riserve l’aglio o vi allontanate con il naso arricciato non appena ne captate l’aroma nell’aria? Moderni vampiri o adoratori devoti che voi siate, dal Giappone arriva una nuova bevanda che non può passare inosservata: cola e polvere d’aglio insieme per regalare ai vostri palati un gusto pungente e decisamente fuori da ogni schema.
 
Ed è subito Taccola.