agosto 2016 Posts

Colazione: sai cosa mangi?

Colazione: sai cosa mangi?

Iniziare la giornata col sorriso è uno dei presupposti fondamentali per affrontare in modo adeguato, con serenità ed efficienza, tutte le attività che ci aspettano. Una buona colazione equilibrata in nutrienti, né troppo frettolosa (in stile un caffè al volo) né troppo opulenta (vedi bombolone alla crema con cappuccio), ci permette senza dubbio di partire col piede giusto.

L’esperto risponde: meglio il latte pastorizzato o UHT?

L’esperto risponde: meglio il latte pastorizzato o UHT?

Quante volte le mogli incaricano i mariti di fare la spesa al supermercato, previa consegna di un’accurata lista in cui vengono minuziosamente specificate le caratteristiche del prodotto alimentare desiderato? Ma le insidie sono numerose e non bisogna mai abbassare la guardia: anche un punto dell’elenco apparentemente innocuo e di facile esecuzione, quale può essere l’acquistare “un litro di latte parzialmente scremato”, può mettere in difficoltà il più attento dei mariti: meglio il latte pastorizzato o sterilizzato? Pastorizzato ad alta temperatura o UHT? Pastorizzato di alta qualità o pastorizzato microfiltrato? A volte, di fronte alla vastità dell’offerta del mercato, per fare la scelta giusta sembra necessaria una specializzazione in chimica o in microbiologia!

Prodotti a km 0? Solo PRO

Prodotti a km 0? Solo PRO

I prodotti a km 0, detti anche a filiera corta, sono caratterizzati, come dice appunto la parola, dal fatto che non percorrono chilometri e chilometri prima di arrivare sugli scaffali del supermercato e sulle nostre tavole. Infatti, vengono venduti e consumati nello stesso luogo di produzione.

Miso: un nuovo ingrediente … di migliaia di anni

Miso: un nuovo ingrediente … di migliaia di anni

I giapponesi ne consumano a persona circa 7 kg l’anno…e noi? Quanto miso mangiamo? Pochissimo è a dir poco, le occasioni in cui lo troviamo in tavola probabilmente si riducono alle volte in cui andiamo a cena al ristorante giapponese a meno che non siate degli appassionati sperimentatori di ingredienti esotici.

Cibi che … sono da tenere d’occhio per gli allergici al nichel

Cibi che … sono da tenere d’occhio per gli allergici al nichel

Di solito siamo abituati a considerare la reazione di ipersensibilità verso il nichel come a qualcosa limitato al contatto. Il nichel è molto abbondante in natura e ne veniamo a contatto quotidianamente: orecchini, collane, cinture, occhiali, cellulari e molti altri oggetti ne contengono quantità variabili.