Bere caffè fa male alla salute?

Bere caffè fa male alla salute?

Il caffè in Italia è una vera e propria istituzione: lo beviamo molto spesso, a casa o nel bar, soli o in compagnia. Iniziare la giornata senza è per molti impossibile e berlo è, da tempo, un vero e proprio momento di socializzazione e condivisione.
 
Ma questa bevanda, che amiamo così tanto in tutte le sue varianti, nuoce alla nostra salute? E qual è la dose giornaliera da rispettare, ovvero il limite massimo di caffeina che possiamo assumere ogni giorno? Dopotutto, i benefici derivanti dal consumo di caffè sono tanti: ma eccedere, limitandoli o addirittura annullandoli, è davvero molto semplice.
 

Quanto caffè? Quanta caffeina?

 
Generalmente, il consumo di caffè è determinato in termini di caffeina. L’Eufic consiglia di non superare i 300mg di caffeina al giorno: ma a quante tazzine corrispondono?
 
Osserviamo la tabella per avere un’idea più chiara.
 
caffeina nel caffè
 
Quando il caffè di riferimento è espresso o moka, il consumo giornaliero è, al massimo, di 3 tazzine. Questa dose non vale per le donne in gravidanza o per le persone sensibili alla caffeina, che dovrebbero controllare, o meglio ridurne drasticamente il consumo.
Ricordiamo, inoltre, che anche altri tipi di bevande, come la Coca Cola o gli energy drink, contengono dosi significative di caffeina. Eccedere nel consumo di questa sostanza, per l’effetto cumulativo di bevande e farmaci in cui è contenuta, non è così difficile (e l’eccesso di caffeina non è certamente privo di conseguenze).
 

Quali sono gli effetti positivi della caffeina?

 

caffèQuanto caffè bevi ogni giorno? Poni attenzione a non eccedere con il consumo di caffeina (che si trova anche in altre bevande e/o alimenti)!

 
Gli effetti positivi della caffeina (e del caffè che la contiene) sono molteplici quando si parla di un suo consumo moderato. È stata dimostrata la presenza di antiossidanti in questa bevanda, utili a contrastare l’invecchiamento. Aiuta a migliorare la concentrazione e l’attenzione, oltre a favorire l’attività psicomotoria, le prestazioni atletiche (rallentando la frequenza cardiaca), l’umore e la resistenza fisica al sonno ed alla fatica.
È un utile coadiuvante nella terapia dell’obesità ed alcuni studi mettono in correlazione la caffeina contenuta con effetti protettivi contro il diabete di tipo 2, il Parkinson e le patologie epatiche.
Eurosalus, inoltre, riporta uno studio pubblicato da Heart, secondo cui i livelli di calcio nelle arterie di chi beve tre/quattro tazze di caffè al giorno sono estremamente bassi: questo aiuterebbe a far diminuire il rischio di mortalità cardiovascolare (per quanto questi livelli aumentino superando la soglia dei cinque caffè giornalieri.. un altro punto a favore della moderazione!).
 
Gli amanti del caffè possono quindi tirare un sospiro di sollievo e bere liberamente tutto il caffè che desiderano?
 
Non è proprio così: l’eccesso non è mai positivo.
 

E quelli negativi?

 
Assunto ad alte dosi i benefici derivanti dall’assunzione del caffè sconfinano nel proprio opposto: un alto consumo di caffè può causare, infatti, bruciori ed acidità di stomaco, esofagite e reflusso gastroesofageo, così come tachicardia, ipertensione ed aritmie. La caffeina contenuta, ha effetto ansiogeno sull’organismo, può provocare tremori, insonnia ed eccitabilità. Può ridurre l’assorbimento di ferro e calcio e favorire la comparsa di osteoporosi e quadri anemici, solo per citare alcuni degli effetti negativi.
 

caffè
 
É importante sottolineare il fatto che questi effetti negativi derivano da un consumo eccessivo di bevande che contengono caffeina: mantenendoci all’interno della quantità consigliata da Eufic e, quindi, evitando di eccedere, possiamo godere dei benefici portati dal caffè senza temere gravi controindicazioni.
Per la gioia di tutti gli estimatori di questa bevanda!

 

Fonti: Eufic ; Eurosalus ; MyPersonalTrainer

PhotoCredits: GaiaNews ; ViaggiEtiopia ; Linkiesta

Share on Facebook80Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn9Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!