Conoscere le etichette alimentari Posts

Polifosfati? Meglio starne alla larga. Attenzione ai più piccoli!

Polifosfati? Meglio starne alla larga. Attenzione ai più piccoli!

Avete mai sentito parlare di polifosfati? Sapete di che si tratta?

Oli vegetali: vi presentiamo il cocco e la colza

Oli vegetali: vi presentiamo il cocco e la colza

Gli oli vegetali utilizzati dall’industria alimentare sono molteplici e, come tutti i grassi, vengono impiegati allo scopo di fornire consistenza e compattezza agli alimenti in cui vengono aggiunti. Se vi è mai capitato di accingervi all’ardua impresa di interpretare le etichette dei prodotti che acquistate, di certo vi sarete imbattuti in due oli vegetali che non troviamo tradizionalmente nelle nostre case e che probabilmente vi avranno incuriosito: parliamo di olio di cocco e olio di colza.

Sai cos’è l’acido ascorbico?

Sai cos’è l’acido ascorbico?

L’acido ascorbico, noto come vitamina C, appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili le quali non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione. L’acido ascorbico protegge l’organismo dai radicali liberi, grazie alla sua ben nota azione antiossidante. Ma non è la sua unica caratteristica.

Edulcoranti? No, grazie!

Edulcoranti? No, grazie!

L’uomo è predisposto fin dalla nascita a preferire il sapore dolce. Ciò è noto alle industrie alimentari che per mascherare la bassa qualità degli ingredienti e rendere maggiormente appetibili gli alimenti, utilizzano grandi quantità di edulcoranti (dolcificanti).
Vediamo insieme alcuni di questi edulcoranti, naturali o di sintesi, che con maggiore frequenza possiamo ritrovare negli alimenti.

Sai cos’è il glutammato monosodico?

Sai cos’è il glutammato monosodico?

È un sale ottenuto dalla combinazione del sodio con l’acido glutammico, un amminoacido abbondante in natura perché coinvolto nella sintesi di molte proteine, viene inoltre prodotto dal nostro corpo nel quale esplica la funzione di principale neurotrasmettitore eccitatorio.
Il glutammato è presente naturalmente in molti alimenti e contribuisce – soprattutto se in forma libera – a conferire loro un sapore caratteristico, diverso dai noti sapori dolce, salato, amaro e acido e che è stato definito pertanto dagli scienziati con il termine “Umami” che in giapponese significa delizioso.