Sai cosa mangi? Posts

Alternative veg industriali: sai cosa mangi?

Alternative veg industriali: sai cosa mangi?

Da qualche anno a questa parte, in tutti i supermercati una sezione consistente del banco frigo è dedicata agli alimenti destinati ai veg (vegetariani e vegani). Vista la grande popolarità che questi prodotti si sono guadagnati, ci piacerebbe approfondire l’argomento e offrire qualche spunto di riflessione: in particolare vorremmo soffermarci sui secondi piatti veg che l’industria mette a disposizione.

Colazione: sai cosa mangi?

Colazione: sai cosa mangi?

Iniziare la giornata col sorriso è uno dei presupposti fondamentali per affrontare in modo adeguato, con serenità ed efficienza, tutte le attività che ci aspettano. Una buona colazione equilibrata in nutrienti, né troppo frettolosa (in stile un caffè al volo) né troppo opulenta (vedi bombolone alla crema con cappuccio), ci permette senza dubbio di partire col piede giusto.

Cena: sai cosa mangi?

Cena: sai cosa mangi?

Saltare i pasti è sempre un’abitudine sbagliata. Il metabolismo deve essere mantenuto sempre attivo in modo da essere abituato a smaltire quello che consumiamo. Per questo si sente spesso dare come suggerimento di mangiare poco e spesso. In particolar modo la sera, è importantissimo consumare la giusta quantità di cibo senza dimenticare la qualità.

Colazione salata: sai cosa mangi?

Colazione salata: sai cosa mangi?

Al mattino c’è chi è sempre di fretta ed esce a stomaco vuoto e chi invece non può proprio privarsi del gusto di sedersi a tavola per godersi la colazione. E tra i buongustai mattinieri c’è chi sfida la tradizione nostrana, che notoriamente impone il sapore dolce, portando in tavola cibi e preparazioni salate. Stamani, aprendo il frigorifero, sono apparsi alla nostra vista uova, prosciutto cotto e fettine di formaggio filante: cosa avremmo potuto fare se non un’omelette farcita?

Pranzo: sai cosa mangi?

Pranzo: sai cosa mangi?

In quel di Bologna, le lasagne sono un vero motivo d’orgoglio. Questa tradizione emiliana, ormai celebre in tutto il mondo e riconosciuta come piatto tipico della gastronomia italiana, accompagna molti pranzi domenicali in famiglia. La massaia, armata di mattarello, tira l’impasto all’uovo fino a dar vita a sottili sfoglie, che verranno farcite con besciamella e ragù rigorosamente caserecci: il risultato è una pasta al forno gustosissima e succulenta, da far venire l’acquolina in bocca.