Cibi che … aiutano a rinforzare le difese immunitarie

Cibi che … aiutano a rinforzare le difese immunitarie

Con l’arrivo dei primi freddi, arrivano puntuali anche le malattie stagionali. Raffreddore, tosse, influenza diventano tristi compagne delle grigio giornate invernali. E allora che si fa? Si ricorre a farmaci e sciroppi che possano rimetterci in sesto il prima possibile.

 

Ma c’è anche un’altra cosa che possiamo fare. Ci sono molti cibi che, grazie alle loro proprietà, possono aiutarci a prevenire i malanni rafforzando le difese immunitarie, non soltanto d’inverno ma per tutto l’anno. Vediamone insieme alcuni di questi.

 

Funghi: di solito poco considerati per le loro proprietà benefiche, non tutti sanno che sono ricchi di selenio, micronutriente in grado di aiutare i globuli bianchi a svolgere le loro funzioni e supportare i meccanismi del corpo di detossificazione da radicali liberi e tossine. Inoltre sono ricchi di betaglucani, carboidrati complessi, che sembra possano aiutare a rigenerare i tessuti del corpo danneggiati dai malanni e fungere da immunostimolanti;

 

FunghiI funghi sono ricchi di selenio e betaglucani, entrambi capaci di aiutare il corpo a proteggersi meglio da radicali liberi e agenti patogeni

 

Aglio e cipolla: hanno azione antibatterica e antibiotica. Lo zolfo che contengono è in grado di impedire la crescita batterica, mentre l’allicina stimola la produzione delle cellule specifiche per combattere le infezioni;

 

Agrumi: frutti invernali che non devono mai mancare nelle nostre case. Il loro elevato contenuto di vitamina C aiuta il sistema immunitario a svolgere al meglio le sue funzioni e favorisce l’assorbimento del ferro, contribuendo a rafforrzare l’organismo;

 

Echinacea: pianta erbacea usatissima in erboristeria per le sue proprietà. Gli estratti naturali di questa pianta possono favorire le naturali difese immunitarie e prevenire i raffreddamenti dei mesi invernali. La sua azione è quella di rinforzare i glubuli bianchi, rendendoli più attivi contro virus e batteri;

 

Cioccolato fondenteSe consumato nelle giuste quantità, il cioccolato fondente può essere un valido alleato per la nostra salute

 

Cioccolato fondente: il cioccolato fondente può essere un alimento benefico se assunto nelle dosi giuste. Per quanto riguarda il sistema immunitario, aiuta a stimolarne le funzioni e a potenziare i linfociti, rendendo il corpo più pronto a rispondere agli attacchi di batteri e virus,

 

Zenzero: sembra che questa radice sia in grado di influenzare positivamente il sistema immunitario, aiutando il corpo ad eliminare le scorie e le tossine accumulate.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!