Cibi che … favoriscono l’insonnia

Cibi che … favoriscono l’insonnia

Dormire bene è il primo passo per affrontare la giornata nel migliore dei modi. Chi non riesce ad accumulare la giusta quantità di sonno è, di solito, più irritabile, più stanco e meno attivo.

La vita frenetica di tutti i giorni, le preoccupazioni e tanto altro possono influenzare molto qualità e quantità del nostro sonno. Ma non sono gli unici fattori. Ci sono alcuni alimenti che se consumati durante il pasto serale possono compromettere la buona riuscita del riposo notturno.

Vediamo insieme quali sono i cibi che favoriscono l’insonnia.

 

Soia, miso e tofu: grazie al loro elevato contenuto di tiramina, è opportuno evitare di consumarli a sera se si vuole dormire bene. La tiramina riesce a stimolare le funzioni cerebrali, impedendo di addormentarci facilmente. Inoltre, il contenuto di glutammato monosodico di questi alimenti potrebbe causare, in alcuni soggetti sensibili, fenomeni di insonnia.

 

MisoIl miso è un derivato della soia molto usato nella cucina orientale

 

Cioccolato: ebbene si, gratificarsi con della cioccolata a fine giornata potrebbe compromettere il nostro sonno. Il cioccolato contiene una sostanza simile alla caffeina, la teobromina, eccitante e, quindi, nemica del sonno.

 

Alcol: consumare alcol durante le ore serali può favorire l’alterazione del sonno, quindi continui risvegli durante tutte la notte. Anche se l’alcol può dare la sensazione di rilassamento e appesantimento delle palpebre, nelle ore notturne sarà il fegato a dover lavorare per smaltire l’alcol e a causare i continui risvegli.

 

Cibi grassi: pietanze eccessivamente cariche di grasso e condimenti grassi possono interferire con la nostra volontà di addormentarci. Il processo digestivo di questi alimenti, infatti, risulterà molto lento e questo può andare ad influenzare negativamente il nostro sonno.

 

Infuso al ginsengIl ginseng è una radice le cui proprietà energizzanti sono ben note fin dai tempi antichi

 

e ginseng: come il caffè, sono note le proprietà altamente stimolanti di queste sostanze. Se si vuole dormire bene tutta la notte è importante evitare l’assunzione di queste bevande prima del momento di andare a letto.

 

Pomodoro: la sua acidità è ben nota. Consumato di sera potrebbe favorire il reflusso acido, quindi l’odiato bruciore di stomaco, e privarci di un tranquillo sonno ristoratore.

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!