Cibi che … si possono congelate anche se fatti in casa

Cibi che … si possono congelate anche se fatti in casa

Quando prepariamo una cena o un pranzo per molte persone è inevitabile commettere qualche errore con le quantità. Si ha sempre paura che il cibo non sia sufficiente a sfamare tutti oppure può capitare che qualche amico dia forfait all’ultimo minuto. Il risultato è che il giorno dopo abbiamo gli avanzi da dover smaltire.

E qui nasce il dilemma: se non riesco a consumare tutto, cosa posso congelare? Ammesso di avere sufficiente spazio nel congelatore (che non è un problema da sottovalutare!), vediamo insieme quai sono i cibi che, se avanzati, possiamo riporre al fresco nel freezer e consumare con calma nelle settimane successive.

 

Crostate: che siano con la crema o con la marmellata, sono talmente facili da preparare che rappresentano un’ottimo dolce dell’ultimo minuto da poter preparare facendo comunque un figurone. Nel caso dovessero avanzare (cosa assai improbabile!) basta avvolgerle interamente o a fette singole per bene e più volte nella pellicola trasparente e riporle nel freezer. Scongelarle poi al momento del bisogno e, ripassarla in forno e la nostra fetta ritornerà come nuova. Altri dolci che si possono congelare sono il plum cake, i muffin e i cookies.

 

Crostata

E’ un dolce tipico italiano, formato da pasta frolla e farcito con diverse tipologie di ripieni: dalla marmellata, alla frutta fresca, alle creme bianche o base di cioccolato

 

Pasta per biscotti: se dovesse avanzare della pasta da biscotti perchè ne abbiamo già sfornato un quantitativo tale da sfamare un esercito, è possibile metterla nel freezer ben avvolta dalla pellicola e usarla nelle settimane successive per creare nuovi dolci … e invitare nuovi amici a cena!

 

Riso e altri cereali: se per il pranzo era prevista una bella insalata di riso o di altro cereale niente paura. Chiudete quanto avanzato in un contenitore ermetico e riponetelo nel congelatore. Avremmo il pranzo pronto per i giorni a seguire. Basta solo ricordarsi di scongelare la quantità desiderata almeno la sera precedente.

 

Soffritto: un trito di sedano, carote e cipolla ma anche alloro, pepe e rosmarino può essere preparato una volta e tenuto al freddo in freezer, usandone la quantità desiderata di volta in volta. Tagliare tutti gli odori che occorrono per il soffritto può richiedere del tempo e non essere sempre piacevole (parlo della cipolla!). In questo modo si risparmia tempo e si ha il soffritto sempre a disposizione.

 

Lasagna

Già degustata ai tempi dei romani, la lasagna al forno è il piatto domenicale (o della festa!) per eccellenza

 

Lasagna: preparare una lasagna non è una cosa facile, soprattutto per la grande varietà di ingredienti e per l’impegno che la ricetta richiede. Per questo è un peccato dover buttare via della lasagna avanzata. Ma niente paura! Trasferita in fette in un contenitore ermetico o nella teglia avvolta nell’alluminio, è possibile congelare la lasagna e consumarla fino a 1-2 mesi dopo la preparazione. Così si può gustare ogni volta che si vuole … senza fare alcuna fatica!

 

Brodo: anche la preparazione del brodo, sia esso di carne, di pesce o vegetale, richiede diverse ore e non è una cosa che possiamo permetterci di cucinare tutti i giorni. Allora e possibile prepararne un pentolone gigante usarne una parte per condire il risotto o il secondo che abbiamo scelto di preparare e congelare in vasetti più piccoli quello che avanza. In questo modo potremmo avere il brodo disponibile per 4-6 mesi dalla preparazione, mentre in frigo durerebbe soltanto pochi giorni.

 

 

Photo Credits: Pianetadonna , Mangiarebuono

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!