Cibi che … sono i più costosi del mondo

Cibi che … sono i più costosi del mondo

Il cibo è una necessità ma è anche un piacere. E a volte questo piacere può diventare inaccessibile per la maggior parte delle persone comuni.

Ci sono nel mondo particolari cibi che per la loro rarità o per l’elaborazione delle preparazione o ancora per la ricercatezza degli ingredienti raggiungono costi davvero esorbitanti e non sono esattamente alla portata di tutti.

Forse un giorno i più fortunati tra di noi riusciranno ad assaggiarli, per oggi limitiamoci a conoscerli.

 

Tartufo: tubero dall’inconfondibile odore, estremamente costoso per la sua rarità. In particolare il tartufo bianco di Alba è uno dei più costosi, si può arrivare a pagare anche più di 100000 euro per un chilo di questa prelibatezza.

 

Caviale Almas: è una rarissima qualità di caviale originario dell’Iran. Già il caviale è sinonimo di ricchezza e lusso. Questo in particolare, del pregiato e raro storione Almas, può arrivare a costare anche 25 mila dollari al chilo. Esiste anche un’altro caviale molto prezioso: quello albino, ricavato dallo storione albino, pesce molto molto raro. Può arrivare a costare 40 mila dollari.

 

Caviale almasIl caviale è da sempre sinonimo di ricchezza, quello bianco è sinonimo di lusso assoluto

 

Miele Elvish: è prodotto in Turchia è può arrivare a costare 5000 dollari al chilo. La particolarità di questo miele è che viene estratto a 1800 metri di profondità presso la valle die Saricayir, nel nord-est della Turchia.

 

Manzo Kobe: pare che la fiorentina debba inchinarsi al sapore unico e ricercato di questa carne. La marmorizzazione del grasso tra le fibre del muscolo è la caratteristica che maggiormente rende il sapore di questa carne speciale. Il prezzo? Si può arrivare a pagare una bistecca circa 3000 dollari.

 

Densuke: cocomero nero rarissimo, dal sapore molto dolce. Può arrivare a costare alnche 6500 dollari al pezzo. Altro frutto particolarmente costoso è il melone Yubari, conltitavo a Sapporo in Giappone e che può costare fino a 17 mila euro al pezzo.

 

Formaggio di maialeIl formaggio prodotto a partire dal latte di scrofa è una recente trovata di un allevatore Olandese

 

Formaggio di maiale: ebbene sì anche le scrofe possono essere “munte”. Anche se, sembra, non ne siano particolarmente felici. Questo spiega la cifra di circa 3000 euro che bisogna sborsare se si vuole comprare un chilo di questo formaggio, prodotto in Olanda.

 

Zafferano: pare sia la spezia più costosa al mondo, ricavata dai pistilli del fiore, conferisce colore e sapore ai piatti. Un chilo di zafferano può arrivare a costare anche 10 mila dollari.

 

Kopi Luwak: l’abitudine di una tazzina al mattino potrebbe diventare davvero dispendiosa se nei bar o a casa si usasse questo tipo particolare di caffè. Parliamo di un costo di circa 300 euro all’etto e una tazza potrebbe arrivare a costare anche più di 10 euro, al posto del solito 1 euro e poco più. La particolarità di questo caffè è che i chicchi sono fatti mangiare, predigerire e defecare ad un simpatico animaletto indonesiano, lo zibetto delle palme, e poi raccolti a mano.

 

 

Photo Credits: Annastyle , Finedininglovers

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!