Cibi che … stimolano l’ormone della crescita

Cibi che … stimolano l’ormone della crescita

L’ormone della crescita viene spesso indicato con la sigla GH che in inglese sta per Growth Hormone. Chimicamente parlando è un peptide, ossia una proteina, prodotto dall’ipofisi.

Viene chiamato ormone della crescita in quanto è coinvolto nella regolazione della crescita corporea. Quando vi è carenza di GH nei bambini questi non crescono adeguatamente di statura. Nell’adulto invece la stessa carenza causa una perdita del tessuto muscolare e la comparsa di problemi metabolici.

Oltre al processo della crescita, il GH è coinvolto anche in altri processi metabolici come la ritenzione del calcio, la funzionalità pancreatica, la stimolazione del sistema immunitario.

Per prevenire il calo della produzione dell’ormone della crescita di certo è necessario mantenersi attivi e praticare la giusta quantità di esercizio fisico. Esistono però anche alcuni cibi che possono aiutare a migliorare la secrezione del GH. Vediamo quali sono.

 

Fave: appartengono alla famiglia delle leguminose e sono ricche di vitamine e minerali. Contengono anche una specifica sostanza chiamata levodopa capace di aumentare i livelli di dopamina e testosterone nel sangue. Inoltre riesce anche a stimolare la secrezione dell’ormone della crescita.

 

FaveLe fave appartengono alla famiglia dei legumi e possono essere consumate cotte o crude

 

Bacche di goji: grazie al loro carico di vitamine e minerali, le bacche di goji sono certamente un supporto importante per tutte le varie attività fisiologiche del corpo. Tra queste anche la stimolazione della produzione di ormoni, come il GH. Le bacche di goji sono anche ricche di arginina e glutammina, indispensabili per la produzione dell’ormone della crescita.

 

Uova: sono una fonte di proteine nobili incredibile. Moltissimi sportivi e body builder le consumano abitualmente nella propria alimentazione per aumentare la propria massa muscolare. In particolare l’albume che apporta solo proteine e micronutrienti senza contenere grassi né colesterolo. Essendo una cellula che si dovrebbe sviluppare, un uovo contiene tutto il necessario per la crescita e lo sviluppo, quindi tutti i più importanti fattori di crescita, come l’ormone GH.

 

Cocomero: frutto dell’estate per eccellenza, è ricco di principi nutritivi e di acqua, quindi poco calorico ma buono da mangiare. Contiene anche citrullina, una sostanza che viene poi convertita in arginina, amminoacido indispensabile per la formazione del GH.

 

BarbabietoleLe barbabietole grazie alla loro colorazione molto intensa possono essere usate anche come coloranti natuali

 

Barbabietola: queste radici sono generalmente poco usate ma rappresentano una fonte importante di molti nutrienti. Vitamine e minerali certamente, ma anche sostanza antiossidanti. Il tutto accompagnato da un apporto calorico davvero modesto. Avendo azione alcalinizzante, aiutano la funzionalità del sistema ormonale corporeo.

 

Parmigiano Reggiano: è un formaggio che viene prodotto a partire dal latte crudo, quindi non trattato termicamente. Come gli altri formaggi che presentano questa caratteristica, il parmigiano è ricco di peptidi bioattivi che possono andare a stimolare la secrezione ormonale, compresa quella del GH.

 

 

Photo Credits: Liborioquinto , Alimentipedia

Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!