cottura Posts

Cibi che… diventano più nutrienti con la cottura

Cibi che… diventano più nutrienti con la cottura

Spesso siamo abituati a pensare che la cottura impoverisca inevitabilmente i nostri cibi; d’altronde si sa, il calore altera la struttura di alcune molecole e favorisce il deperimento di altre. Tuttavia, vi sono alcune eccezioni che confermano la regola.

L’esperto risponde: ho il colesterolo alto, quali cibi dovrei evitare?

L’esperto risponde: ho il colesterolo alto, quali cibi dovrei evitare?

In presenza di ipercolesterolemia (colesterolo alto nel sangue) è fondamentale ricordare che la strategia vincente consiste nell’agire da più fronti, dunque sia seguire una corretta alimentazione sia abolire stili di vita viziati, come il fumo, il consumo di alcol e la sedentarietà.

L’esperto risponde: cottura degli alimenti, quali modalità preferire?

L’esperto risponde: cottura degli alimenti, quali modalità preferire?

La cottura dei cibi è un processo cruciale per moltissimi alimenti che portiamo in tavola; senza cottura, alcuni cibi non sarebbero commestibili (pensiamo alle patate), altri risulterebbero molto più difficili da masticare e digerire (basti ricordare la carne ed i legumi), altri ancora non offrirebbero tutti i loro valori nutrizionali (citiamo a titolo di esempio l’avidina dell’albume d’uovo, un fattore antinutrizionale inattivato completamente dalla cottura, rendendo così disponibile la preziosa vitamina B8, o biotina).

L’esperto risponde: la cottura impoverisce i cibi?

L’esperto risponde: la cottura impoverisce i cibi?

La convinzione che la cottura impoverisca i cibi e che il consumo di alimenti crudi offra indiscutibili vantaggi nutrizionali si sta radicando sempre di più in molte persone: chi riesce a mantenere un atteggiamento “critico” e aperto a ragionevoli dubbi, potrà facilmente dedurre che questa affermazione non può costituire una verità universale ed applicabile a tutti gli alimenti.

Molluschi crudi? Attenzione all’Epatite A!

Molluschi crudi? Attenzione all’Epatite A!

Il pesce rappresenta un alimento cardine della dieta mediterranea e una risorsa dal valore inestimabile per il mantenimento di un buono stato di salute. Si consiglia di consumarne almeno 3 porzioni a settimana per via delle sue caratteristiche protettive oramai ben note.