grassi saturi Posts

Cibi che … sono poveri di grassi saturi

Cibi che … sono poveri di grassi saturi

I grassi saturi sono il cruccio di noi tutti. Nel tempo abbiamo imparato che sono i grassi più problematici, quelli che ci donano tante calorie senza apparentemente alcun beneficio.

Chi ha paura dell’olio di palma?

Chi ha paura dell’olio di palma?

L’olio di palma è ormai da anni oggetto di una campagna diffamatoria – esacerbatasi moltissimo di recente – che da un lato genera allarmismo tra i consumatori e dall’altro spinge l’industria alimentare alla ricerca di sostituti dalle proprietà analoghe che possano essere inseriti con successo nella formulazione dei prodotti, molti dei quali sono stati consumati con piacere per molto tempo prima che l’olio di palma venisse demonizzato.

L’esperto risponde: la carne rossa è pericolosa? Dovrei smettere di consumarla?

L’esperto risponde: la carne rossa è pericolosa? Dovrei smettere di consumarla?

La carne rossa, complice la comunicazione dell’Oms sui rischi per la salute, sembra aver polarizzato tutte le paure alimentari più recondite dei consumatori, come ben testimoniano gli ultimi dati sul consumo di carne in Italia.

Sindrome metabolica: di cosa si tratta?

Sindrome metabolica: di cosa si tratta?

La parola “sindrome” incute sempre molto timore, in quanto richiama nella nostra mente una malattia dalle cause nebulose e dal trattamento complicato; in effetti, questa percezione non è del tutto sbagliata, in quanto tale termine fa riferimento ad una compagine di sintomi eterogenei, non sempre riconducibili ad un’unica causa. E quando poi si parla di “sindrome metabolica”, la portata del problema si prefigura nel nostro immaginario ancora più minacciosa. Ma vediamo con calma di dipanare la matassa.

Gli gnocchi di susine del Friuli Venezia Giulia

Gli gnocchi di susine del Friuli Venezia Giulia

Gli gnochi de susini sono una delle ricette più note e care agli amanti della cucina friulana: un involucro di pasta di patate racchiude una farcitura di susine ed un croccante cuore di pane tostato. Si tratta di una preparazione mista tra il dolce ed il salato di origine boema, oggi diffusa in tutta la regione, ma originariamente, ai tempi del dominio austro-ungarico, tipica delle aree a ridosso del confine sloveno, le stesse in cui era particolarmente diffusa la produzione di susine.