grassi Posts

L’esperto risponde: come compensare uno “sgarro” alimentare?

L’esperto risponde: come compensare uno “sgarro” alimentare?

Le strategie che abbiamo a disposizione per compensare qualche “sgarro alimentare” possono essere molteplici; l’ideale sarebbe agire da più fronti, integrando quindi attività fisica ed espedienti nutrizionali, senza dimenticare che pianificare e prevedere un banchetto molto abbondante permette di perfezionare le tattiche di riparazione ed avere la sensazione rincuorante di pieno controllo.

L’esperto risponde: dieta iperproteica e dimagrimento

L’esperto risponde: dieta iperproteica e dimagrimento

Spesso ci si preoccupa molto di recuperare in fretta la linea perduta, trascurando il benessere del nostro corpo: di diete dimagranti “facili e veloci” se ne sono viste tante, tutte accomunate dall’essere fortemente sbilanciate.

L’esperto risponde: esiste una dipendenza da cibo?

L’esperto risponde: esiste una dipendenza da cibo?

Che le patatine e gli hamburger siano deleteri per la linea e per la salute di organi come cuore e vasi si sa, ma che il cibo spazzatura (o all’inglese junk food) sia correlato anche ad una compromissione del benessere psicologico, beh, forse per alcuni è una novità.

Fenomeno Junk Food: quanto ne conosci?

Fenomeno Junk Food: quanto ne conosci?

Con il termine junk food – o cibo spazzatura – si fa riferimento ad un’ampia categoria di prodotti alimentari – per lo più confezionati – che hanno la caratteristica di avere uno scarso valore nutritivo, in quanto poveri di vitamine, antiossidanti, acidi grassi essenziali e altri elementi nutrizionali importanti, ma che al tempo stesso presentano un elevato contenuto calorico, spesso mediato da zuccheri semplici e grassi saturi (che ben sappiamo quanto è importante moderare) e sovente mal accompagnati da colesterolo e sale.

Legumi e benessere intestinale: strategie per combattere il gonfiore

Legumi e benessere intestinale: strategie per combattere il gonfiore

Le leguminose sono una famiglia di piante a cui appartengono il fagiolo, il pisello, la fava, il lupino, il cece, la lenticchia, la cicerchia, la soia, l’arachide e il meno noto caiano, i cui legumi sono simili ai piselli; tuttavia, fanno parte di questa famiglia anche alberi come la mimosa, la sofora, la robinia, il carrubo, il tamarindo e la grenadilla.