ipersensibilità Posts

Cibi che … sono da tenere d’occhio per gli allergici al nichel

Cibi che … sono da tenere d’occhio per gli allergici al nichel

Di solito siamo abituati a considerare la reazione di ipersensibilità verso il nichel come a qualcosa limitato al contatto. Il nichel è molto abbondante in natura e ne veniamo a contatto quotidianamente: orecchini, collane, cinture, occhiali, cellulari e molti altri oggetti ne contengono quantità variabili.

Allergie e intolleranze: che differenza c’è?

Allergie e intolleranze: che differenza c’è?

Alimentazione e salute sono, com’è noto, strettamente collegate. Mangiare i cibi giusti nelle giuste quantità, ci consente di mantenere al massimo le funzioni del nostro corpo e vivere in un condizione di salute ottimale.
 
Ma la percentuale di persone che manifestano reazioni avverse ad alcuni cibi è in costante aumento: nel 2005 il 10,6% della popolazione italiana era affetta da una qualche malattia allergica, mentre dati più recenti (Istat 2013) hanno evidenziato come questa fetta di popolazione sia aumentata e la percentuale salita a 13,7%. In relazione a questi dati e al fatto che i sintomi correlati a questi fenomeni possono essere abbastanza gravi, è importante che il problema non venga sottovalutato e che si faccia un po’ di chiarezza in materia. Si potrebbe iniziare dando una prima definizione di allergie e intolleranze così da farsi un’idea sulla differenza che c’è tra questi due fenomeni, in realtà piuttosto simili.