metabolismo Posts

L’esperto risponde: dieta iperproteica e dimagrimento

L’esperto risponde: dieta iperproteica e dimagrimento

Spesso ci si preoccupa molto di recuperare in fretta la linea perduta, trascurando il benessere del nostro corpo: di diete dimagranti “facili e veloci” se ne sono viste tante, tutte accomunate dall’essere fortemente sbilanciate.

L’esperto risponde: esistono alimenti che aiutano il metabolismo?

L’esperto risponde: esistono alimenti che aiutano il metabolismo?

Molto spesso si punta il dito contro il famigerato “metabolismo lento” e si cerca disperatamente un modo semplice ed immediato per porre rimedio a questa gravosa situazione. A malincuore bisogna ammettere che non esistono in natura sostanze “brucia grassi” o singoli alimenti capaci di per sé di accelerare magicamente il consumo di energia, a dispetto del fatto che, ciclicamente, un nuovo alimento salga sul palcoscenico a sostenere il ruolo di “dimagrante” o “induttore della termogenesi”, dal caffè verde al pompelmo.

Cena: sai cosa mangi?

Cena: sai cosa mangi?

Saltare i pasti è sempre un’abitudine sbagliata. Il metabolismo deve essere mantenuto sempre attivo in modo da essere abituato a smaltire quello che consumiamo. Per questo si sente spesso dare come suggerimento di mangiare poco e spesso. In particolar modo la sera, è importantissimo consumare la giusta quantità di cibo senza dimenticare la qualità.

L’esperto risponde: bere acqua aiuta a dimagrire?

L’esperto risponde: bere acqua aiuta a dimagrire?

“Bisogna bere molta acqua” è un ritornello che da molto tempo ci ronza nelle orecchie: tutti i medici e gli esperti di nutrizione si raccomandano di introdurre una giusta quantità di liquidi per prevenire la disidratazione e mantenere in perfetta salute il nostro organismo. Sappiamo tutti che l’acqua non porta con sé calorie, dunque non fa ingrassare; ma che faccia dimagrire, notizia elettrizzante divulgata da molte riviste, sarà vero?

A ciascuno il suo … tè

A ciascuno il suo … tè

Il è una delle bevande più consumate al mondo e possiede origini millenarie. Secondo la leggenda, fu un imperatore cinese a scoprirlo circa 4000 anni fa, ma solo nel 1600 d.C. inizia a diffondersi anche in Europa.