triptofano Posts

L’esperto risponde: è vero che senza carboidrati a cena si dorme meglio?

L’esperto risponde: è vero che senza carboidrati a cena si dorme meglio?

Una dieta sana e uno stile di vita virtuoso giocano un ruolo molto importante nella promozione del benessere psico-fisico e rivestono una funzione di primordine nel conciliare il riposo notturno.

L’esperto risponde: perché se mangio troppi carboidrati mi viene sonnolenza?

L’esperto risponde: perché se mangio troppi carboidrati mi viene sonnolenza?

Prima o poi a tutti sarà capitato di sperimentare la sensazione di “abbiocco” dopo aver consumato un lauto pranzo: sensazione non troppo gradevole se dobbiamo concentrarci sul lavoro o sullo studio. In molti casi si ricorre nevroticamente al caffè, ma come spesso accade “prevenire è meglio che curare”.

L’esperto risponde: quali alimenti evitare di sera?

L’esperto risponde: quali alimenti evitare di sera?

Alimentarci con consapevolezza non solo ci permette di assicurarci tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno e di tutelare la nostra salute dalle insidie dell’eccesso di peso, ma influenza anche numerosi altri aspetti della vita di tutti i giorni, tra cui il riposo notturno.

Viaggio nel mondo del cioccolato

Viaggio nel mondo del cioccolato

“Il cioccolato è la materia prima più bella del mondo. Mai freddo, sempre caldo, è come se ci fosse dentro un’anima”. Così Ernst Knam, pasticcere di fama mondiale e re del cioccolato in televisione, descrive la sovrana delle golosità, dalla consistenza cremosa, dal sapore avvolgente e dal piacere rassicurante, capace di creare un’alchimia che solletica non solo il palato, ma anche la sfera emotiva e a cui pochi – per non dire nessuno – sanno resistere.

Comfort food: il cibo della felicità

Comfort food: il cibo della felicità

Quasi tutti associano determinati cibi ad un generale benessere psicologico. Non è raro, ad esempio, provare un forte desiderio di cioccolato quando ci si sente tristi o aver voglia, lontani da casa, di quegli speciali “manicaretti” preparati dalla mamma o dalla nonna. Ecco, si tratta di “comfort food“, ovvero cibi il cui consumo evoca uno stato psicologicamente confortevole e piacevole.