L’angolo delle curiosità: il sale rosa dell’Himalaya

L’angolo delle curiosità: il sale rosa dell’Himalaya

Sarà che associamo il colore rosa alla femminilità, alla dolcezza, alla dimensione della cura. Fatto è che, mentre il comune sale bianco da cucina è universalmente etichettato come potenziale nemico, il sale rosa viene encomiato ed elogiato per le sue proprietà.

L’esperto risponde: cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

L’esperto risponde: cosa mangiare per aumentare la massa muscolare?

Il nuovo paradigma di bellezza è la tonicità: il corpo dei desideri non è solo magro, ma anche ben definito e scolpito. Far sparire i depositi di grasso ed ottenere una più voluminosa massa muscolare è il sogno di molti. E la domanda sorge spontanea: cosa mangiare per custodire e accrescere la massa magra?

L’angolo delle curiosità: il peso della felicità

L’angolo delle curiosità: il peso della felicità

Il nesso tra peso corporeo ed emozioni ha le fattezze di una relazione bidirezionale: il nostro peso (emblema del nostro aspetto) influenza il nostro umore, così come il nostro stato d’animo influenza a sua volta cosa (e quanto) mangiamo (dunque il nostro peso).

L’esperto risponde: acqua di rubinetto, vantaggi e (s)vantaggi

L’esperto risponde: acqua di rubinetto, vantaggi e (s)vantaggi

L’acqua di rubinetto è sicura, economica, ecologica. Nonostante tutti questi pregi, fatica ad acquisire popolarità: l’acqua in bottiglia – complici anche i messaggi di bellezza e salute a lei riservati – continua ad essere preferita. Gli italiani sono tra i primi consumatori mondiali di acqua in bottiglia, con ben 195 litri di acqua minerale pro-capite all’anno.

L’angolo delle curiosità: noci nella dieta anti-diabete

L’angolo delle curiosità: noci nella dieta anti-diabete

È risaputo che le noci sono uno scrigno di virtù: sembra incredibile che tanti pregi nutrizionali possano concentrarsi tutti in questi semi (eh sì, nonostante le noci siano esponenti della categoria “frutta secca”, botanicamente parlando il gheriglio che noi consumiamo rappresenta il seme della pianta). Le noci hanno quindi meritato l’attenzione dei ricercatori per il loro effetto protettivo a diversi livelli, anche nei confronti del diabete di tipo 2.