Cibi che … sono antinfiammatori naturali

Cibi che … sono antinfiammatori naturali

Una condizione infiammatoria è un meccanismo di difesa che il nostro corpo mette in atto contro l’influenza negativa di alcuni agenti esterni, come possono essere batteri o altri agenti fisici o chimici.

Durante un’infiammazione sono coinvolti numerose aree del corpo, dal sistema immunitario all’apparato cardiovascolare ai tessuti. L’obiettivo è quello di neutralizzare l’agente dannoso, diluirlo ed eliminarlo dal corpo.

Più siamo stressati, indeboliti e stanchi più siamo soggetti all’attacco di agenti esterni e, quindi, alle infiammazioni. E visto che ci avviciniamo al cambio di stagione, è bene conoscere quali sono i cibi che hanno azione antinfiammatoria.

 

Riso integrale: il riso integrale presenta ancora al suo interno la parte della crusca che, con il processo di raffinazione, viene allontanato. Per questo motivo ha una colorazione brunastra ed un contenuto maggiore di fibre e micronutrienti rispetto al riso bianco classico. Il riso integrale contiene anche la tricina, un flavone dall’azione antinfiammatoria che si inserisce nella produzione degli eicosanoidi pro-infiammatori.

 

Riso integrale Il riso integrale deve la sua colorazione bruna al maggior contenuto di fibre, presenti nella crusca che non viene allontanata dal chicco in quanto, nel processo di produzione, manca la fase della raffinazione

 

Olio evo: è il re della Dieta Mediterranea e non deve mai mancare sulle nostre tavole per condire preferibilmente a crudo le varie pietanze. I suoi benefici sono numerosi e ben noti: ricco di vitamina E, di acidi grassi monoinsaturi e di sostanze polifenoliche. A tutto ciò si aggiunge anche la presenza di un’altra sostanza, l’oleocantale, responsabile della piccantezza classica dell’olio evo e che ha una forte azione antinfiammatoria, paragonabile addirittura a quella dell’ibuprofene, antinfiammatorio steroideo.

 

Cipolle rosse: non sempre amata da tutti a causa degli effetti poco gradevoli sull’alito, la cipolla ha numerose azioni benefiche sul nostro corpo. Antiossidante, antibatterica, aiuta le difese immunitarie a svolgere al meglio la loro attività. Ha anche proprietà antinfiammatorie che possono essere verificate, ad esempio, in seguito alla puntura di un insetto: strofinando una fetta di cipolla sulla zona punta si può certamente alleviare il fastidio dell’infiammazione.

 

Curcuma: spezia che si ricava dal rizoma di una pianta originaria dell’Asia. Tipica della cucina Indiana, il suo uso sta diventando comune anche alle nostre latitudini grazie soprattutto alle sue innumerevoli proprietà. Tra queste certamente la sua azione antinfiammatoria: la curcuma è infatti in grado di ridurre la sintesi degli eicosanoidi, composti dalla nota azione pro-infiammatoria. La cosa interessante è che fino ad ora non sono stati scoperti effetti collaterali nel consumo di questa spezie, anche a dosi elevate.

 

Ribes neriIl ribes nero è un arbusto spontaneo che ama i climi freschi e umidi, proprio tipici del boschi

 

Ribes neri: le bacche di questo frutto, piccole, tonde e nere lucide, sono molto note per le loro incredibili proprietà antiossidanti. Ma non tutti sanno che il ribes nero è anche un forte antinfiammatorio capace di contrastare la produzione di istamina, quindi molto utile per coloro che sono soggetti a malattie infiammatorie e allergiche.

 

Aglio: come per la cipolla, non è esattamente amato da tutti. Ma se siamo meno schizzinosi possiamo godere in pieno di tutte i benefici che possiede quando viene consumato abitualmente. L’aglio è in grado di regolare la glicemia e il colesterolo nel sangue, è un vasodilatatore, ha azione antibatterica ed è un antinfiammatorio naturale.

 

 

Photo Credits: Livescience , Unadonna

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedInShare on TumblrShare on Google+Print this pageShare on Reddit

Commenti

commenti

Enza Gargiulo

Enza Gargiulo

Sono Maria Vincenza, per gli amici Enza, laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Allergica a tutto (o quasi) quello che madre natura ha creato, amo molto stare in cucina e provare e riprovare tutte le ricette che mi vengono in mente. Inguaribile ottimista, cerco di prendere sempre il buono da ogni situazione e di restare allegra il più possibile nel corso delle giornate. E se la sera mi sento stanca, una buona compagnia e un bel bicchiere di vino mi rimettono in forze e sono sempre pronta a far festa!