Colazione: sai cosa mangi?

Colazione: sai cosa mangi?

Torniamo a parlare di colazione cercando sempre l’abbinamento di prodotti perfetto. Non si deve sottovalutare l’importanza della colazione ed una delle più diffuse cattive abitudini alimentari è proprio quella di saltarla, sia che si tratti di adulti che di bambini. La colazione deve fornire le energie giuste per affrontare gli impegni della mattinata senza esagerare, per evitare di creare più problemi che benefici.

 

Spremuta con fette biscottate e confettura

 

La colazione di oggi sarà composta da “Spremuta 100% di pompelmo rosa Coop”, “Fette biscottate integrali Dolcezze del Mattino” e “Confettura pesche 100% da frutta Zuegg”.

 

Spremuta di pompelmo rosa

 

Iniziamo dalla bevanda che ha un punteggio di 7,3 (*), di cui presentiamo gli ingredienti di seguito:

Succo di pompelmo rosa 100%.

 

Fare attenzione a ciò che si sceglie quando si tratta di bevande al gusto di frutta è tutt’altro che semplice. Ci sono differenti elementi da tenere in considerazione. In primis, l’aggiunta di zuccheri esterni a quelli che normalmente contiene la frutta. Inoltre è bene tenere presente anche la percentuale di frutta che compone la nostra bevanda: più è bassa più stiamo acquistando acqua e zucchero e pochissima frutta.

Oggi abbiamo scelto una spremuta 100% frutta il cui unico ingrediente è succo di pompelmo. Già così stiamo introducendo per 150 ml di prodotto una quantità di zuccheri che copre il 19,75% del fabbisogno quotidiano di zuccheri, immaginate se ci fossero anche zuccheri aggiunti!

Ovviamente l’app ci segnala l’elevato contenuto in zuccheri. Ma è normale considerando che è una bevanda a base d frutta: non potrebbe essere altrimenti! Dati positivi sono le poche calorie (49,5 kcal per 150 ml) e il basso contenuto di grassi saturi.

 

Fette biscottate

 

Passiamo ora alle fette biscottate:

 

Farina di frumento, farina di frumento integrale (49,8%), lievito, olio vegetale di palma, destrosio, sale, farina di frumento maltato, acido l-ascorbico.

 

Il punteggio di questo prodotto è 6,5 (*). La seconda schermata dell’app mette in evidenza la presenza di olio di palma, di molte calorie e di una percentuale alta di saturi tra i grassi che compongono il prodotto. Con una porzione consigliata di 30 g apportiamo circa 116 kcal, copriamo soltanto il 2,6% del fabbisogno quotidiano di zuccheri e il 2,9% di quello dei grassi saturi.

Nonostante la farina integrale non sia al primo posto tra gli ingredienti come potremmo aspettarci dal nome del prodotto, elemento positivo è che con 30 g di prodotto copriamo circa il 7% della quantità di fibre necessaria per una dieta di riferimento da 2000 kcal.

Infine, arriviamo alla nostra confettura, il cui punteggio è 6,7 (*). Ecco gli ingredienti:

 

Pesche 64%, zucchero d’uva, succo di limone, gelificante: pectina di frutta.

 

Questa, seppur breve, lista ci rivela una piccola sorpresa. Il nome del prodotto ci suggerisce che la confettura è prodotta dal 100% di frutta, ma qui nella lista troviamo un 64%. Come mai? Il 100% si riferisce al fatto che ciascun ingredienti presente deriva dalla frutta, infatti troviamo le pesche (che sono frutta), il succo del limone (che funge da acidificante), la pectina da frutta (che ha la funzione di addensare la preparazione) e lo zucchero d’uva. Questo particolare ingrediente è prodotto a partire dall’uva, in particolare dal suo succo privato dell’acqua. E’ formato essenzialmente da zuccheri semplici (glucosio e fruttosio), tipicamente presenti in tutta la frutta ed è usato al posto del saccarosio (normale zucchero da cucina) per aumentare il tenore zuccherino della preparazione.

 

Confettura di pesche

 

Piccolo spunto di riflessione: qualcuno potrebbe dire che il suo uso somiglia proprio a quello degli zuccheri aggiunti o forse che è proprio uno zucchero aggiunto. Ai posteri l’ardua sentenza!

Ad ogni modo, con una porzione da 20 g di confettura da spalmare sulle nostre fette, introduciamo 29,8 kcal e copriamo l’11,3% del fabbisogno giornaliero di zucchero. Dopo tutto, la schermata dei pro e contro ci ha avvisati che il prodotto è ricco di zuccheri! Ma è anche normale considerando che stiamo consumando un prodotto derivato della frutta che non può essere prodotto senza zuccheri.

Terminata anche l’ultima goccia di succo e l’ultima briciola di fetta biscottata, eccoci alle nostre solite considerazioni finali.

La colazione ci ha permesso un’introduzione di calorie pari a 195,3 kcal, ben al di sotto della solita soglia di 300-350 kcal consigliate come massimo insuperabile per iniziare bene la giornata senza appesantirci troppo. Abbiamo poi coperto il fabbisogno di saturi soltanto per il 2,9% mentre, nota dolente, quello degli zuccheri per il 33,65%!

Sebbene la quantità di zuccheri apportata è effettivamente alta, possiamo considerare questa colazione non completamente da scartare. Secondo le ultime indicazioni dell’OMS, infatti, gli zuccheri naturalmente contenuti in frutta, verdura e latte possono essere considerati meno pericolosi per la nostra salute a differenza degli zuccheri aggiunti intenzionalmente alle varie formulazioni. E in questa colazione la maggior parte degli zuccheri deriva proprio dalla frutta (succo e confettura).

Inoltre ricordiamo che, se riusciamo a moderare gli zuccheri semplici nella restante parte della giornata, possiamo concederci a colazione qualche dolcezza in più. Infatti è proprio la mattina il momento migliore per consumare zuccheri in quanto c’è maggiore possibilità che vengano consumati tutti con le attività in cui siamo impiegati (studio o lavoro).

Quasi quasi, posso concedermi una fetta biscottata in più! Senza confettura però…

 

 

(*) punteggio calcolato sul fabbisogno di un uomo di 26 anni

Photo Credits: Momjunction , Gingerandtomato , Mixedgreensblog

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedInShare on TumblrShare on Google+Print this pageShare on Reddit

Commenti

commenti

edo_admin

edo_admin

Edo è la prima app che ti dice esattamente cosa stai mangiando e ti guida verso una scelta alimentare sana e consapevole!