cibo Posts

L’angolo delle curiosità: depressione e cibo

L’angolo delle curiosità: depressione e cibo

La depressione è uno dei disturbi più diffusi e disabilitanti della società contemporanea. Nel mondo oltre 300 milioni di persone convivono con questa malattia e in circa 10 anni il numero di casi è aumentato di quasi il 20%.

L'esperto risponde: esiste una dipendenza da cibo?

L'esperto risponde: esiste una dipendenza da cibo?

Che le patatine e gli hamburger siano deleteri per la linea e per la salute di organi come cuore e vasi si sa, ma che il cibo spazzatura (o all’inglese junk food) sia correlato anche ad una compromissione del benessere psicologico, beh, forse per alcuni è una novità.

Come si sviluppa il nostro rapporto con il cibo?

Come si sviluppa il nostro rapporto con il cibo?

Spesso ci si chiede dove nasce e si sviluppa il rapporto che si ha con il cibo: perché alcune persone hanno con esso un approccio equilibrato e salutare ed invece altre ne hanno uno ansioso e disfunzionale? Da dove proviene il modello con cui ci relazioniamo con ciò che mangiamo e, in particolare, con quanto e come mangiamo?

Abitudini alimentari: quanto sono influenzate dagli altri?

Abitudini alimentari: quanto sono influenzate dagli altri?

L’influenza sociale, ovvero la presenza degli altri intorno a noi, esercita i suoi effetti anche sull’alimentazione poiché, mentre mangiamo per soddisfare i nostri bisogni fisiologici, utilizziamo il cibo anche come vero e proprio mezzo di comunicazione attraverso il quale esprimiamo chi siamo e cerchiamo di capire chi sono gli altri.

Bulimia: quel peso che non vorrei

Bulimia: quel peso che non vorrei

Molti sanno che la bulimia è un disturbo del comportamento alimentare in cui si mangia fino a scoppiare e subito dopo, nella maggioranza dei casi, si fa in modo di espellere quanto ingurgitato. Sono in pochi, però, a conoscere le ragioni che possono scatenare questo impulso incontrollato e distruttivo.
 
Ad esserne colpite, sono soprattutto le adolescenti e le giovani donne, in età compresa tra i 15 ed i 25 anni, ma la patologia può esordire e svilupparsi anche prima o dopo, a seconda dei casi.
 
Ma cosa fa emergere questo disturbo alimentare?