intolleranza al lattosio Posts

L'intolleranza al lattosio e la collaborazione con AILI

L'intolleranza al lattosio e la collaborazione con AILI

Il team di Edo è lieto di annunciare la nascita di una collaborazione con AILI, l’Associazione Italiana Latto-Intolleranti. Questa onlus è formata da un gruppo di giovani il cui obiettivo è essere un punto di riferimento per tutte le persone intolleranti allo zucchero del latte, che devono poter vivere la vita in modo sereno e consapevole. Considerando l’affinità delle attività che AILI e Edo svolgono, insieme abbiamo deciso di proseguire sulla stessa strada e unire le forze per il raggiungimento dell’obiettivo finale, con l’auspicio che tutti possano trarne beneficio.
Lasciamo ora la parola ad AILI, chi meglio di loro può raccontarci cos’è l’intolleranza al lattosio?

Il lattosio mi fa bene o male?

Il lattosio mi fa bene o male?

Recentemente Edo ha avviato una collaborazione con Gentras, azienda biotecnologica nata nel 2010 in Italia, dedita allo sviluppo e alla commercializzazione di test innovativi ad alta tecnologia basati sull’analisi del DNA come strumento di identificazione personale. Il principale punto di forza di Gentras è l’alto valore aggiunto tecnologico assicurato dall’esperienza dei suoi soci fondatori, Il Prof. Alessandro Quattrone, la Dott. ssa Silvia Quattrone e la Dott.ssa Valentina Cesati.

L'esperto risponde: intolleranza al lattosio, devo escludere tutti i latticini?

L'esperto risponde: intolleranza al lattosio, devo escludere tutti i latticini?

L’intolleranza al lattosio è molto frequente nella popolazione adulta, anche se presenta una grande variabilità di distribuzione a livello mondiale: in Italia circa il 70% dei soggetti ne soffre. Tale condizione, associata a disturbi quali dolore addominale, diarrea, gonfiore e meteorismo, deriva dall’incapacità di digerire lo zucchero del latte.

Latte, alimento per ogni età

Latte, alimento per ogni età

Senza prendere in considerazione l’inconscio freudiano e le correlate teorie della psicanalisi, si può affermare che la memoria di un essere umano può arrivare a ricordare ai 2-3 anni d’età, infatti è in quel periodo che un bambino inizia ad apprendere, parlare ed ad avere la prima pseudo-consapevolezza delle proprie azioni. E’ quindi impossibile che qualcuno possa ricordare i suoi primi attimi di vita, le prime persone che ha visto o le prime sensazioni ed emozioni che sono sopraggiunte. Nonostante questo “buco nero” qualsiasi essere umano, anche se non ne ha il ricordo, sa per certo quale è stata la prima cosa che ha assaggiato, il suo primo pasto….il latte.

Intolleranza al lattosio: cosa fare?

Intolleranza al lattosio: cosa fare?

L’intolleranza al lattosio colpisce in Italia circa il 40-50% della popolazione, pur essendo asintomatica in alcuni pazienti.  A livello mondiale, è presente in più della metà della popolazione, con nette differenze in base all’etnia, arrivando a colpire il 100% della popolazione asiatica. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, come riconoscerla e come trattarla per poter continuare a seguire una dieta equilibrata.