latte Posts

Yogurt, animale e vegetale: come scegliere?

Yogurt, animale e vegetale: come scegliere?

Lo yogurt vanta una storia millenaria. Sebbene il suo consumo fosse già diffuso tra le popolazioni del Medio Oriente almeno 4000 anni fa, solo alla fine del 1800, grazie al ricercatore Ilyich Metchnikov, venne individuato il responsabile del processo di fermentazione, il Lactobacillus Bulgaricus, indispensabile per la produzione di questo derivato del latte. Lo yogurt, grazie alla sua freschezza ed al sapore gradevolmente acidulo, è un alimento apprezzato anche dai più piccoli, che normalmente viene gustato a colazione o come spuntino, ma che trova numerosi impieghi anche in cucina.

Cibi che… conciliano il sonno

Cibi che… conciliano il sonno

Circa 1/3 della nostra giornata è dedicato a questa dolce attività: dormire. Anche se ad alcuni può sembrare uno “spreco” di tempo (accidenti! Quante altre cose si potrebbero fare con più ore di veglia a disposizione…grande invidia per gli short sleepers, le persone a cui bastano anche sole 4 ore di riposo per stare bene!), un adeguato riposo notturno è indispensabile per la salute.

Cibi che … irritano l'intestino

Cibi che … irritano l'intestino

La sindrome dell’intestino irritabile è una delle malattie intestinali più diffuse. Generalmente si caratterizza con la comparsa di dolori addominali e variazioni nel ritmo intestinale che possono portare a fenomeni di diarrea, stitichezza, flatulenza e molto altro ancora.

Cibi che … naturalmente non contengono glutine

Cibi che … naturalmente non contengono glutine

Il glutine è un complesso proteico che si sviluppa all’interno degli impasti in presenza di acqua e di una forza meccanica (esattamente come quella che serve per creare l’impasto stesso).

L'esperto risponde: cosa sarebbe bene mangiare a colazione?

L'esperto risponde: cosa sarebbe bene mangiare a colazione?

La colazione rappresenta uno dei pasti principali della giornata e dovrebbe assicurarci una buona dose di energia, circa il 20% delle calorie giornaliere. Per fare un esempio, un uomo adulto che consumi in media 2500 kcal, dovrebbe ricavare dal primo pasto mattutino ben 500 kcal: altro che caffè al volo, sarebbe bene ritagliarsi uno spazio adeguato a soddisfare il nostro palato e le richieste nutrizionali del nostro corpo.